AZIENDA
L'azienda nasce nel 1956 per iniziativa di Mario Invernizzi e Carlo Mutazzi, che uniscono le rispettive esperienze complementari. Invernizzi, dopo la guerra, aveva infatti avviato la produzione di chiusure per i vasetti ermetici; Mutazzi era invece il responsabile commerciale di un’impresa attiva nella produzione di reti in filo metallico. In breve tempo la Metallurgica Invernizzi & Mutazzi decide di abbandonare la produzione di chiusure per vasetti ermetici per orientarsi sulla produzione di reti e di filo, lavorazione tipica del distretto metalmeccanico lecchese. L’iniziale lavorazione di fili metallici evolve poi nella produzione integrale di derivati metallici e, in particolare, di fili cotti, di fili zincati e di reti in filo metallico. L'azienda, oggi alla terza generazione, gestita da membri della famiglia, produce mediamente 15.000 tonnellate tra filo e reti, per un fatturato di poco inferiore ai 10milioni di euro. Accanto ai prodotti per i mercati tradizionali della distribuzione e dell'agricoltura, la Metallurgica Invernizzi & Mutazzi è oggi altamente specializzata nella produzione di fili tecnici e di reti elettrosaldate per applicazioni particolari.